L’obiettivo delle indagini di tipo well site-survey è quello di ottenere una completa caratterizzazione geomorfologica dei siti di interesse minerario ove sia prevista l’installazione di impianti di esplorazione o produzione petrolifera. In pratica, oltre al corretto posizionamento degli obiettivi minerari profondi, si vogliono definire tutti quei potenziali fattori di rischio, quali la presenza di sacche di gas nei sedimenti o di elementi morfologici superficiali, che potrebbero compromettere la stabilità delle strutture e pregiudicare quindi la sicurezza dell’impianto. Questo genere di indagini prevede l’esplorazione geofisica ad alta e altissima risoluzione su superfici di estensione estremamente ridotta (poche decine di km2, nel nostro caso, quadrati di circa 5 km di lato) il cui centro corrisponde di solito all’ubicazione del pozzo progettato. In particolare, vengono eseguiti profili sismici mono e multicanale ad alta risoluzione (per la definizione degli obiettivi minerari), profili acustici ad altissima risoluzione (per la definizione di dettaglio delle porzioni più superficiali dei sedimenti marini), rilievi morfobatimetrici e side scan sonar (per la definizione delle batimetrie e della morfologia dei fondali marini). L’acquisizione avviene in modalità one-pass (cioè con tutta la strumentazione attiva) lungo gruppi di linee giacenti su direzioni perpendicolari. Ciascun gruppo è a sua volta costituito da linee disposte su rotte parallele a distanza progressivamente decrescente dalla periferia verso il centro dell’area. L’obiettivo finale è la realizzazione di una griglia di dati che raggiunge il massimo infittimento in corrispondenza dell’ubicazione del pozzo (vedi fig. 2.1.). Nel corso di questo lavoro al personale OGS è stata affidata la gestione dell’ecoscandaglio tridimensionale (multibeam) e l’acquisizione dei dati sismici monocanale, acustici ad altissima risoluzione e side scan sonar

Acquisizione ed elaborazione dati morfobatimetrici nelle indagini well-site survey n/r OGS Explora, Mar di Norvegia, 23.03.08 – 25.06.08

Cova A;Tomini I;Codiglia R;Sormani L;Zgur F;Facchin L;Romeo R
2008

Abstract

L’obiettivo delle indagini di tipo well site-survey è quello di ottenere una completa caratterizzazione geomorfologica dei siti di interesse minerario ove sia prevista l’installazione di impianti di esplorazione o produzione petrolifera. In pratica, oltre al corretto posizionamento degli obiettivi minerari profondi, si vogliono definire tutti quei potenziali fattori di rischio, quali la presenza di sacche di gas nei sedimenti o di elementi morfologici superficiali, che potrebbero compromettere la stabilità delle strutture e pregiudicare quindi la sicurezza dell’impianto. Questo genere di indagini prevede l’esplorazione geofisica ad alta e altissima risoluzione su superfici di estensione estremamente ridotta (poche decine di km2, nel nostro caso, quadrati di circa 5 km di lato) il cui centro corrisponde di solito all’ubicazione del pozzo progettato. In particolare, vengono eseguiti profili sismici mono e multicanale ad alta risoluzione (per la definizione degli obiettivi minerari), profili acustici ad altissima risoluzione (per la definizione di dettaglio delle porzioni più superficiali dei sedimenti marini), rilievi morfobatimetrici e side scan sonar (per la definizione delle batimetrie e della morfologia dei fondali marini). L’acquisizione avviene in modalità one-pass (cioè con tutta la strumentazione attiva) lungo gruppi di linee giacenti su direzioni perpendicolari. Ciascun gruppo è a sua volta costituito da linee disposte su rotte parallele a distanza progressivamente decrescente dalla periferia verso il centro dell’area. L’obiettivo finale è la realizzazione di una griglia di dati che raggiunge il massimo infittimento in corrispondenza dell’ubicazione del pozzo (vedi fig. 2.1.). Nel corso di questo lavoro al personale OGS è stata affidata la gestione dell’ecoscandaglio tridimensionale (multibeam) e l’acquisizione dei dati sismici monocanale, acustici ad altissima risoluzione e side scan sonar
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2009-35rima6adest.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non specificato
Dimensione 2.69 MB
Formato Adobe PDF
2.69 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.14083/6800
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact